web1

facebook
whatsapp
image-452

facebook

Sponz all'Osso, Vinicio Capossela in concerto con ospiti d'eccezione

2021-08-27 16:26

author

Attualità, Calitri, Cairano, Sponz Fest , Vinicio Capossela , Concerto ,

Sponz all'Osso, Vinicio Capossela in concerto con ospiti d'eccezione

Sarà un weekend denso di appuntamenti quello di "Sponz All'Osso - Per un manifesto delle aree interne"

screenshot20210827-151841samsunginternet-1630070607.jpg

Sarà un weekend denso di appuntamenti quello di "Sponz All'Osso - Per un manifesto delle aree interne", la nona edizione del Fest ideato e diretto da Vinicio Capossela, fino al 29 agosto a Calitri e in Alta Irpinia.

Sabato 28 agosto è la volta del concerto di Vinicio Capossela che quest'anno è all'Osso! Una specie di dedica alle terre interne, ma anche a un modo di prendere la vita. Sul palco una banda d'eccezione: Alessandro Stefana, Vincenzo Vasi, Raffaele Tiseo, Giovannangelo De Gennaro, Andrea Lamacchia e Giuseppe "Spedino" Moffa. A dividersi l'osso alcuni ospiti speciali: Marc Ribot, Paolo Simonazzi con le sue zampogne e gli strumenti antichi e Peppe Leone con un set di percussioni di pietra e di ossa.

In mattinata, oltre ai consueti laboratori e alla Visitazione organizzata da Campania Artecard (questa volta a Bisaccia), nuove lezioni della Libera Università per Ripetenti in località Gagliano con "I parchi naturalistici nelle aree interne della Campania", dialogo con Tommaso Pellegrino, Presidente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Costantino Caturano, Presidente Parco regionale del Taburno Camposauro e Fabio Guerriero, Presidente Parco regionale dei monti Picentini; e a seguire "Il Paese disuguale. Che fare per le aree marginalizzate? E come? Con chi?" con Domenico Cersosimo e Vito Teti. Nel pomeriggio, la creazione del Manifesto Sponz All'Osso con Maria Cerreta, Filippo Tantillo e il sindaco di Calitri Michele Di Maio. Doppio appuntamento poi con Pensa Menti: alle 18 la giornalista di Internazionale Annalisa Camilli dialoga con Alberto Nerazzini, giornalista e fondatore del festival del documentario d'inchiesta Dig, nell'incontro "Scheletri nell'armadio - Democrazia e giornalismo d'inchiesta", in cui si ripercorreranno alcune delle pagine buie della storia recente (da piazza Fontana a Genova). A seguire, lo storico Carlo Ginzburg in "Stregoneria e classi subalterne".

La notte culminerà con un concerto all'alba di domenica 29 agosto sulla vetta di Cairano: la Tibia che suona, una fanfarra di zampogne, cornamuse e ciaramelle convenute dal Pollino all'Appennino Emiliano, il cui suono arcaico si spanderà per le coste delle montagne interne. Protagonisti Giuseppe "Spedino" Moffa, Giovannangelo De Gennaro, Duo d'Esperanto (Paolo Simonazzi e Emanuele Reverberi) e i Totarella (Pino Salamone, Leonardo Riccardi, Paolo Napoli e Saverio Marino). Il concerto è a cura di Paolo Simonazzi e Giovannangelo De Gennaro. Ad anticiparlo, alle 5.30, Kigal, performance di Cantiere Danza su concept e coreografia di Hilde Grella con Riccardo Venezia, Susy Capolupo, Simonetta Incarnato, Laura Forcellati e Hilde Grella. Un lavoro coreografico frutto di studi bibliografici e iconografici e realizzato in funzione del luogo in cui la "visio" di un sè frammentato diventa il primum movens di una ricerca olistica del corpo, di un' indagine del continuo alternarsi di ordine e disordine nella dimensione onirica di un luogo dove la realtà si configura nel gesto.

Lo Sponz Fest è programmato e sostenuto dalla Regione Campania attraverso Scabec – Società Campana Beni Culturali, prodotto dall'Associazione Sponziamoci, La Cupa e International Music and Arts (IMARTS) e ha ottenuto la prestigiosa certificazione ECOEVENTS avallata da Legambiente.

Nel pieno rispetto delle norme di prevenzione al contagio a livello nazionale e regionale, gli eventi si svolgeranno in apposite aree progettate per la capienza utile a garantire il corretto distanziamento sociale. L'accesso agli eventi è possibile solo previa prenotazione o prevendita su www.postoriservato.it e con Green Pass.

 

 

 

 

 

 

Direttore responsabile Katiuscia Guarino
​redazione@irpiniareport.it

Irpinia Report - Quotidiano d'informazione della Campania e della Provincia di Avellino. Registrazione Tribunale di Avellino n.1/2011 del 3 febbraio 2011
Copyright © Irpinia Report Partita IVA: 02606770648 - Tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione, anche parziale, senza inequivocabile autorizzazione dell'editore

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder